javascript contador Skip to content

L’acquisto di un telefono cellulare è una priorità per quasi un terzo dei portoghesi

Il 90% dei giovani dai 10 ai 14 anni ha un telefono cellulare

Quasi un terzo dei portoghesi pone l’intenzione di acquistare un telefono cellulare tra le “più prioritarie”, secondo i dati diffusi oggi da Cetelem.

Secondo l’analisi della società di credito al consumo, l’acquisto di telefoni cellulari è considerato una priorità dal 27 percento degli intervistati nel territorio nazionale, subito dopo il viaggio e il tempo libero (37%) e le spese relative alla casa, come gli elettrodomestici (37% ) e mobili (29%).

Anche così, lo studio condotto nel dicembre 2010, mostra una diminuzione di 11 punti percentuali rispetto al numero di intenzioni di acquisto registrate nell’anno precedente.

Sempre secondo i numeri di Observer Cetelem 2011, il tasso di penetrazione di questo tipo di apparecchiature era, nel periodo considerato, del 125 percento – qualcosa come 1,25 telefoni cellulari a persona.

L’acquisizione di telefoni cellulari è una tendenza che si osserva sia nelle donne (52%) che negli uomini (48%). Tuttavia, è più popolare tra i giovani, poiché la maggior parte degli intervistati che intendeva acquistare un dispositivo di questo tipo apparteneva alla fascia di età compresa tra 18 e 34 anni, ha rivelato uno studio della stessa azienda, pubblicato alla fine del 2010.