Le aziende portoghesi si sono sempre più arrese al cloud

Le aziende portoghesi si sono sempre più arrese al cloud

I dati di mercato del consulente per il 2013, che sono ancora preliminari, rivelano anche che il numero di aziende intervistate che affermano di non avere in programma di adottare la tecnologia a breve e medio termine è passato dal 35% registrato nel sondaggio precedente al 20% .

Le conclusioni risultanti dall’analisi precedente indicavano che il cloud computing era parte integrante della strategia globale dell’organizzazione in solo circa il 10%, delle quasi 5.000 aziende intervistate.

Il fatto che il 20% delle aziende abbia investito nella migrazione dei propri sistemi critici verso il cloud si confronta con il 13% delle risposte trovate nel sondaggio pubblicato nel 2012.

Tra i modelli disponibili, l’ibrido continua ad essere quello con il maggior numero di fan sul mercato portoghese (48%), ma ora seguito dal cloud privato (12%) e solo successivamente dal cloud pubblico (10%). La posta elettronica e la videoconferenza sono i servizi di cloud computing pubblici più utilizzati in Portogallo.

Secondo le stime di IDC, nel 2016 i servizi cloud rappresenteranno il 3% delle spese IT, una spesa che crescerà del 32%, da 38 milioni di euro registrati nel 2012 a 104 milioni di euro.

Scritto in base al nuovo accordo ortografico