javascript contador Skip to content

Le Azzorre equipaggiano le scuole primarie con 2 mila laptop

Le Azzorre equipaggiano le scuole primarie con 2 mila laptop

Le prime scuole di ciclismo nella regione autonoma delle Azzorre saranno presto dotate di circa 2 mila computer portatili. La misura implica un investimento di mezzo milione di euro ed è giustificata dal segretario regionale per l’istruzione e la formazione, che l’ha annunciato, con l’importanza di questa risorsa come strumento di insegnamento.

Cláudia Cardoso spiega che l’acquisizione pianificata dei 2000 laptop sostituirà l’acquisizione di più computer Magalhães, riferisce RTP.

“Ciò che il governo regionale intende è che i computer diventino parte integrante della scuola e non per lo studente, contrariamente alla filosofia esistente ai tempi dei computer di Magalhães”, ha giustificato il segretario regionale.

Lo scopo del governo regionale è che i computer acquistati siano di proprietà della scuola. “Sono proprietà dell’unità organica, che lo studente usa mentre frequenta la scuola e che lascia in possesso della scuola quando lascia”, difende il funzionario menzionato da RTP.

I Magalhães continuano ad esistere nelle scuole elementari delle Azzorre e alcuni sono ancora utilizzati, ma la strategia della regione in materia di tecnologia dell’informazione nell’istruzione è cambiata.

Scritto in base al nuovo accordo ortografico