javascript contador Skip to content

Le vendite di PC continuano a diminuire: IDC riduce le previsioni per il 2012

L'UE lancia il portale europeo di aggregazione di studi e dati pubblici

Le vendite di PC sono ancora in calo e IDC ammette che il 2012 non sarà un anno brillante, ma continuerà il suo pessimismo fino al 2016. La crisi economica, la crescita ridotta nei mercati emergenti e le aspettative dei consumatori per il nuovo sistema Il sistema operativo di Microsoft è tra i fattori indicati dal consulente per questo risultato.

Il rapporto che IDC ha appena rivelato mostra che, a livello globale, il mercato dei PC dovrebbe crescere solo dello 0,9%, un aumento minimo rispetto al 2011 e per il secondo anno consecutivo inferiore al 2%. La riduzione delle previsioni per il 2012 ha contribuito ai risultati del secondo trimestre, al di sotto delle aspettative.

Il pessimismo si estende nei prossimi tre anni, con IDC che ha anche ridotto le previsioni di crescita per il 2013-2016 al 7,1%, quando in precedenza indicava un tasso annuale composto dell’8,4% tra il 2012-2016.

I consumatori non vedono l’ora di utilizzare Windows 8 e Ultrabook e il loro confronto con altri prodotti, come tablet e smartphone, che non contribuisce all’aumento delle vendite. IDC ammette che i lanci previsti per la fine dell’anno dovrebbero servire a “rilanciare” il settore, ma che l’ambiente sarà più competitivo e potrebbe confondere i consumatori per quanto riguarda la funzionalità dei prodotti.

Nonostante le aspettative di ripresa economica, i clienti rimarranno cauti quando acquistano e decidono di sostituire i prodotti più vecchi.

Per gli Stati Uniti, le vendite dovrebbero scendere del 3,7%, con un calo del mercato per il secondo anno consecutivo. Le previsioni per l’Europa non sono state pubblicate, ma nei “mercati maturi”, che includono Stati Uniti, Canada, Europa occidentale e Giappone, il calo atteso nel mercato dei PC è dell’1,2%, essendo più pronunciato nei notebook.

Framework IDC

Riproduciamo anche la tabella seguente con le previsioni fino al 2016, nei mercati emergenti e nei mercati maturi, differenziate per desktop e laptop.

Grafico IDC

Scritto in base al nuovo accordo ortografico

Fatima Hunter