javascript contador Skip to content

LG lancia un software che trasforma i giochi 2D in 3D

LG lancia un software che trasforma i giochi 2D in 3D

Utenti di smartphone LG con contenuti 3D vincerà, quest’anno, un software che permetterà di trasformarsi in giochi in titoli tridimensionali originariamente pubblicati in 2D.

L’annuncio è stato fatto oggi dal produttore coreano, che ha segnato la dimostrazione del “primo motore di conversione da gioco 2D a 3D basato su OpenGL destinato a smartphone“per l’IFA, la fiera internazionale dell’elettronica che si terrà a Berlino dal prossimo venerdì.

Il software dovrebbe quindi essere reso disponibile attraverso un pacchetto di aggiornamento (Maintenance Release) per LG Maximo 3D che sarà lanciato da ottobre, in un ordine del giorno che sarà definito insieme agli operatori, dice la società.

Il lancio fa parte della strategia dell’azienda per aumentare il numero di contenuti compatibili con i suoi smartphone 3D. I telefoni, che hanno menu in tre dimensioni e la possibilità di creare foto e video 3D, tuttavia, non consentono di modificare la profondità data ai giochi, il che ha limitato il portafoglio di titoli in 3D a quelli creati appositamente per quel modello.

Le prospettive dovrebbero cambiare con la disponibilità di questa soluzione, che promette di poter trasformare i giochi bidimensionali basati su OpenGL in titoli per giocare in 3D al telefono. Per fare ciò, basta installare il 3D Game Converter e usarlo quando si apre il gioco. L’applicazione verifica automaticamente che il titolo sia nell’elenco di quelli ottimizzati per la conversione e, in tal caso, procede ad esso.

I giochi che non sono stati ottimizzati per la conversione automatica possono ancora essere trasformati in 3D, ma il processo richiede la regolazione manuale delle impostazioni.

Secondo LG, a ottobre ci sarà un elenco di 50 giochi ottimizzati per la conversione automatica e, entro la fine dell’anno, altri 50 titoli dovrebbero essere aggiunti all’elenco.

Scritto in base al nuovo accordo ortografico

Scritto in base al nuovo accordo ortografico