javascript contador Skip to content

Lo strumento di Google promette di accelerare fino al 60% del caricamento del sito Web

Lo strumento di Google promette di accelerare fino al 60% del caricamento del sito Web

Google si impegna a “velocizzare il Web”. Prova di ciò è l’ultimo lancio del colosso della ricerca che ha appena presentato uno strumento progettato per aumentare la velocità di caricamento della pagina fino al 60 percento.

Si chiama Page Speed ​​Service e recupera il contenuto di un sito Web (sottoscritto) dai server in cui è ospitato, riscrivendo le pagine utilizzando “best practice” per buone prestazioni sul Web, che quindi raggiungono l’utente finale da dei vari server di Google.

La spiegazione è fornita sulla pagina del servizio stesso, in cui Google aggiunge che i miglioramenti della velocità dipendono da una varietà di fattori, come il tipo di contenuto sul sito, il browser utilizzato, la posizione geografica o il tipo di accesso e larghezza di banda.

Sul sito Web, la società fornisce anche uno strumento per testare quanto più velocemente la pagina si carica usando il nuovo servizio. Nei test effettuati da Google, i miglioramenti sono stati tra il 25% e il 60%, aggiunge.

Attualmente la novità è accessibile gratuitamente a un numero limitato di utenti, che devono registrarsi tramite un modulo reso disponibile a tale scopo. In una fase successiva, dovrebbe iniziare a essere venduto a “un prezzo competitivo”, afferma la società.

Scritto in base al nuovo accordo ortografico