javascript contador Skip to content

Magellan potrebbe essere in viaggio verso l’Ucraina

Il Messico acquisterà 11 mila Magalhães

L’Ucraina potrebbe essere la prossima destinazione per il computer Magellan. Dopo aver esportato il progetto in Venezuela, Uruguay e Ungheria e l’interesse dimostrato da paesi come Svezia, Bolivia e Palestina, il netbook per i bambini del primo ciclo ora possono raggiungere l’Europa dell’Est.

L’interesse dell’Ucraina è stato espresso dai rappresentanti politici del paese, che la scorsa settimana hanno ricevuto una visita da una delegazione composta da membri di JP Sá Couto e Prológica, le società nazionali responsabili di Magalhães.

I rappresentanti sono stati ricevuti nel paese su invito del governatore della provincia di Ivano-Frankivsk, “allo scopo di studiare la possibilità di attuare il progetto Magalhães”, rivela il produttore di computer, in una dichiarazione ufficiale.

Il management dell’azienda viaggiò insieme al direttore esecutivo di Prológica, Luís Cabrita e all’ambasciatore ucraino in Portogallo, Oleksandr Nykonenko, in un incontro che “aveva come motto principale lo studio delle condizioni necessarie per lo sviluppo del progetto educativo Magalhães in questo paese “, leggi nella nota ai media.

I responsabili non avanzano, per maggiori dettagli, dicendo solo “orgogliosi perché, sempre più, lo sviluppo della società e dell’istruzione passa attraverso l’IT” e “soddisfatti di far parte di questo cambiamento, attraverso il progetto Magalhães” – nelle parole il presidente del consiglio di amministrazione del produttore, Jorge Sá Couto.

Scritto in base al nuovo accordo ortografico