javascript contador Skip to content

MeeGo integrato nel nuovo sistema operativo open source

MeeGo integrato nel nuovo sistema operativo open source

Intel aveva già detto che non avrebbe rinunciato a MeeGo, facendo avanzare che sarebbe stato utilizzato per applicazioni industriali e automobilistiche. I piani ora stanno diventando più chiari, con la notizia che il sistema operativo basato su Linux sarà integrato in una nuova piattaforma open source.

“MeeGo diventerà Tizen”, una nuova piattaforma basata su Linux destinata all’uso in una varietà di categorie di dispositivi, Intel ha annunciato in una dichiarazione ufficiale.

Smartphone, compresse, netbook, inteligente TV e sistemi di informazione e intrattenimento all’interno dell’auto sono alcune delle possibili applicazioni per la nuova piattaforma, spiega il sito Web del progetto, che oltre a Intel ha partner come Samsung, Linux Foundation e LiMo Foundation.

Tizen è stato presentato ufficialmente ieri e si prevede che i primi dispositivi con questo sistema operativo inizieranno a raggiungere il mercato da metà 2012.

La presentazione della piattaforma è prevista per il primo trimestre del prossimo anno, nonché la disponibilità del Development Kit per programmatori (SDK) che desiderano creare applicazioni per la piattaforma.

Questo sarà ospitato presso la Linux Foundation, dove lo sviluppo sarà “completamente aperto” e guidato da un team tecnico composto da membri di Intel e Samsung.

Le interfacce di programmazione di Tizen saranno basate su HTML5 e altre tecnologie Web, con i responsabili di anticipare che “la stragrande maggioranza dello sviluppo di applicazioni per la piattaforma si baserà su questi standard emergenti”.

Queste API copriranno molte delle funzionalità del software, come messaggistica, multimedia, fotocamera, rete e social media, ma per i programmatori che preferiscono utilizzare il codice nativo durante la creazione delle loro applicazioni, l’SDK includerà un kit per lo sviluppo.

Scritto in base al nuovo accordo ortografico