Microgaming debutta nel mercato portoghese dei giochi online in collaborazione con Estoril Sol Digital

Estoril Sol Digital ha siglato una partnership con Microgaming, il fornitore di giochi da casinò con sede nell’Isola di Man. L’accordo mira non solo ad espandere il portafoglio di giochi presentato da ESC Online, ma si adatta anche alla strategia di espansione dal Microgaming a diversi mercati regolamentati, a seguito dell’ingresso in Svezia e Repubblica Ceca nel 2019.

Attraverso la partnership con Microgaming, ESC Online, che ha già più di 450 giochi, ora ha titoli come Tomb Raider, Jungle Jim – El Dorado o Lucky Leprechaun. Complessivamente, per Estoril Sol, i ricavi della sua scommessa online rappresentano circa il 13% del totale dei ricavi da gioco del gruppo, aumentati nel 2019 a 29,3 milioni di euro, con un incremento del 55% rispetto allo scorso anno , rivela il suo ultimo rapporto sull’account.

L’attività dei giochi online in Portogallo è stata legalizzata nel 2016 e, da allora, i portoghesi hanno scommesso più di sei milioni di euro nel gioco d’azzardo, ha rivelato un rapporto pubblicato dal Servizio di regolamentazione e ispezione dei giochi (SRIJ) alla fine del 2018. Operatori il gioco d’azzardo online ha rappresentato la quota maggiore di premiazione, con una distribuzione di 2.279 milioni di euro.

Ma la crescita del gioco d’azzardo online è accompagnata da un’altra tendenza. Anche il numero di tossicodipendenti portoghesi a cui viene chiesto di impedire l’accesso a questi autentici casinò virtuali è in aumento. Nel 2019, il numero è aumentato a 35.400, il che significa una crescita del 70%.