javascript contador Skip to content

Microsoft aggiorna il servizio di gestione della rete di PC nel cloud

Mainroad e Fujitsu negoziano una partnership per il cloud computing

Microsoft aggiornerà Windows InTune il 17 ottobre, il servizio per la gestione centralizzata delle reti di PC nel cloud, che la società ha lanciato lo scorso marzo. Per coloro che già utilizzano la soluzione, è disponibile la nuova versione automatico, ma con un avviso che indicherà la data specifica in cui verrà installato l’aggiornamento, spiega il produttore in un post di blog.

Windows InTune integra la protezione end-to-end e ti dà accesso a una soluzione anti-malware. È stato inoltre creato per consentire una gestione aggiornata, l’inventario hardware e il software di assistenza remota e una serie di altre funzionalità, dalla stessa console web.

Il nuovo aggiornamento, la cui versione beta era già stata mostrata a luglio, fornirà agli amministratori IT ulteriori funzionalità di gestione. Ti consentirà di caricare in remoto nuove applicazioni e aggiornamenti sui PC sotto il tuo controllo.

InTune consente inoltre a un amministratore di utilizzare la console per aggiornare le impostazioni o, ad esempio, riavviare un determinato PC in remoto.

Microsoft sfrutta l’annuncio del rilascio del servizio per la versione 2.0 del servizio per informare che la beta di InTune verrà chiusa il 17 novembre. Gli utenti in queste condizioni devono, prima della data, rimuovere il software e riconfigurare i PC allo stato pre-beta, poiché gli account in tale condizione verranno eliminati al termine del periodo di test programmato.

Scritto in base al nuovo accordo ortografico