Microsoft apre Windows Intune al mondo della mobilità

Microsoft apre Windows Intune al mondo della mobilità

Centralizzare la gestione di una rete composta non solo da PC ma ora anche da dispositivi mobili è la proposta di Microsoft con la nuova versione di Windows Intune. La piattaforma di gestione del computer è pronta per ospitare smartphone, tablet e altri dispositivi nel cloud ed è stata ufficialmente resa disponibile questa settimana su TechEd ed è ora disponibile per i test.

La piattaforma mira ad aiutare i manager ad affrontare la proliferazione di dispositivi mobili sulle loro reti, semplificando le problematiche di aggiornamento, sincronizzazione dei dati e sicurezza e apre lo spazio per le varie piattaforme, non limitato a Windows Phone. La gestione dei dispositivi mobili è garantita per i terminali che supportano Exchange Activesync, compresi i terminali basati sul sistema operativo mobile iOS e Android.

Da un portale collaborativo personalizzabile dall’azienda, i responsabili IT possono gestire tutti i dispositivi e fornire una selezione di applicazioni che possono essere scaricate su telefoni cellulari e tablet, consentendo di risolvere i problemi in remoto e distribuire software ai PC. e smartphone.

Nome immagine

Alcune delle nuove funzionalità di Windows Intune erano già state rivelate ad aprile, quando è stata rilasciata la versione beta, ma la società ora dettaglia i problemi relativi alla sicurezza e alla gestione dal cloud.

La versione disponibile per una versione di prova di 30 giorni supporta fino a 25 dispositivi.

Va ricordato che il servizio è stato inizialmente presentato a Cebit, l’anno scorso, ma che a settembre è stato effettuato un aggiornamento con nuove funzionalità di gestione.

Scritto in base al nuovo accordo ortografico