Microsoft risolve tre difetti critici e chiude le porte al worm Duqu

Microsoft corregge un difetto critico in Windows

Ci sono solo quattro patch pack che Microsoft renderà disponibile domani, nel solito martedì delle patch, in programma il secondo martedì di ogni mese. Ma tra i bollettini ci sono coreografie per una vulnerabilità critica in Windows 7 e un aggiornamento importante per Visio 2003.

Questo aggiornamento è molto più leggero di quello di giugno, che ha causato alcuni mal di testa agli amministratori di sistema e agli utenti, con 16 pacchetti di correzioni che hanno risolto 34 difetti e hanno costretto i computer a riavviarsi. Ad aprile, la società aveva anche corretto un numero elevato di guasti, per un totale di 64.

Dei quattro bollettini pubblicati a luglio, solo uno corregge un difetto considerato critico, mentre il resto è classificato come importante, il secondo livello di allerta.

Secondo le informazioni già rese disponibili da Microsoft, la maggior parte delle vulnerabilità ora risolte sono correlate al sistema operativo Windows, nelle versioni 7, Vista, XP e anche alle versioni Server 2003 e 2008.

In Office, le correzioni si concentrano su Visio 2003, con l’obiettivo di coprire un difetto che consente l’esecuzione di codice in modalità remota.