Microsoft corregge gli aggiornamenti dall'ultima patch di martedì

Microsoft risolverà i problemi di sicurezza critici in Windows e Internet Explorer

A partire da martedì 8 luglio, gli utenti Windows inizieranno a ricevere l’aggiornamento software mensile da Microsoft sui propri computer e tablet. Martedì, verranno risolte sei vulnerabilità, di cui una considerata a rischio moderato.

Del resto, due sono classificati in base alla tecnologia come critici e altri tre come importanti.

Nel caso di difetti critici, che interessano varie versioni di Internet Explorer e tutte le versioni di Windows per PC e tablet, gli hacker potrebbero essere in grado di eseguire in remoto codice dannoso sui computer degli utenti.

I principali difetti riguardano anche Windows Vista, Windows 7, 8 e 8.1 e consentono agli hacker di sfruttare bug nel software che offre loro un accesso privilegiato ai dati, che può comportare sia il furto di informazioni bancarie sia il pieno accesso al sistema operativo.

I dettagli sui difetti non vengono rivelati fino alla prossima settimana, in modo che i criminali informatici che non conoscono i difetti possano sfruttarli fino ad allora.

L’aggiornamento delle apparecchiature di Windows viene eseguito automaticamente se l’utente ha questa opzione abilitata, altrimenti sarà necessario eseguire Windows Update nelle impostazioni del sistema operativo.

Scritto in base al nuovo accordo ortografico