javascript contador Skip to content

MySpace ha venduto per un po ‘

MySpace ha venduto per un po '

MySpace ha un nuovo “proprietario”. Il social network è stato acquistato da Specific Media per $ 35 milioni in un accordo che costringerà una nuova ristrutturazione del business, vale a dire licenziamenti.

L’importo offerto dalla compagnia pubblicitaria, alla quale il cantante Justin Timberlake ha alleato, è oltre 16 volte inferiore ai $ 580 milioni pagati dalla compagnia di Rupert Murdoch nel 2005.

All’epoca, il social network aveva 20 milioni di visitatori al mese negli Stati Uniti, un numero che è cresciuto a oltre 76 milioni nell’ottobre 2008, ma l’emergere di nuovi concorrenti ha finito per danneggiare il suo successo.

I dati recenti di comScore hanno mostrato che, tra gennaio e febbraio, il servizio ha perso 10 milioni di visitatori unici, con il numero di utenti che visitano il sito pari a 63 milioni alla fine del periodo, meno il 14,4 percento rispetto al mese precedente. Anche il traffico sul sito è diminuito.

Attualmente, MySpace avrà circa 35 milioni di utenti, rispetto ai 700 milioni presumibilmente registrati da Facebook. I $ 600 milioni di entrate conseguiti all’apice della sua popolarità, a loro volta, dovrebbero scendere a circa 184 milioni quest’anno.

La traiettoria discendente ha portato NewsCorporation a mettere in vendita il sito, non senza prima cercare di salvare il progetto con una riprogettazione, sia in termini funzionali che di immagine.

Con l’acquisto, quello che è diventato il social network “del momento” subirà una nuova ristrutturazione, che inevitabilmente subirà una “riduzione significativa della forza lavoro”, secondo una nota inviata ai dipendenti dall’attuale CEO della società, Mike Jones. Ad oggi MySpace contava circa 400 lavoratori.