javascript contador Skip to content

Nokia vuole creare abitudini di utilizzo NFC

Nokia con perdite nel 3 ° trimestre

Nokia vuole dimostrare che è preparata per la tecnologia NFC (Near FieldCommunications) e sta conducendo diverse dimostrazioni in Portogallo che coinvolgono operatori, sviluppatori e che presto saranno estese ai rivenditori. L’obiettivo è far conoscere il potenziale di condivisione dei contenuti e di diffusione dei servizi offerti da questa tecnologia, in un momento in cui la società si sta preparando ad espandere il numero di smartphone che supportano la tecnologia.

Per ora, Nokia ha solo il Nokia C7 con NFC disponibile, ma sarà attivato solo con l’aggiornamento del firmware per Symbian Anna, che è previsto per “questo trimestre”.

Nome immagine

Il Nokia N9, già presentato, integrerà anche NFC, ma la società intende lanciare terminali “molto di più” entro la fine dell’anno, nelle alte e medie frequenze, in un numero che non vuole divulgare, Miguel Pedro, Program Manager, ha detto a TeK da Nokia Portugal.

Nome immagine

“Stiamo già lavorando con operatori di telefonia mobile con workshop in cui abbiamo mostrato soluzioni ed erano molto interessati”, ha spiegato Miguel Pedro. Le possibili soluzioni per utilizzare e sfruttare al meglio la tecnologia dei tag NFC sono uno degli argomenti utilizzati in queste dichiarazioni, cercando di aiutare a creare un ecosistema con soluzioni più semplici prima di accedere all’area dei pagamenti e dei biglietti.

“Le persone devono avere fiducia nella tecnologia prima di iniziare a utilizzare gli smartphone per i pagamenti”, difende il Program Manager di Nokia Portugal.

L’uso di tag NFC su poster o volantini promozionali, il cliente deve solo avvicinarsi al telefono per scaricare contenuti o connettersi a una pagina Web o un trailer video sono tra le dimostrazioni effettuate, ma ci sono anche altre applicazioni pratiche, come ad esempio una chiamata diretta a un numero di telefono per chiamare un taxi.

Alla luce di altre tecnologie come codici bidimensionali o promozioni via SMS o bluetooth, NFC migliora il tasso di controllo sul ritorno delle campagne in quanto è possibile misurare, in modo esatto, quanti clienti hanno avuto accesso alle informazioni, scaricato e , in alcune situazioni, dove si trovavano quando “toccavano” il tag.

Tuttavia, per queste campagne, il prezzo dei tag può comunque essere un ostacolo rispetto ad altre tecnologie, poiché ogni adesivo NFC può costare tra 5 centesimi e un euro, a seconda del volume di dati che supporta e del tipo di stampa. Questo senza contare il costo del posizionamento.

Nome immagineAltre opzioni più “personalizzate” possono includere l’uso dell’NFC a casa per ascoltare la musica. Per questo, Nokia ha lanciato altoparlanti MD-50 in alcuni mercati, che vengono attivati ​​o disattivati ​​semplicemente toccando il telefono.

Per ora Nokia sta usando Open NFC, ma a lungo termine sarà Secure NFC a dominare, offrendo maggiore sicurezza e nuove funzionalità che verranno applicate ai sistemi di ticketing e di pagamento di prossimità.

Nokia ha già una “storia” nell’area della NFC, essendo un membro fondatore del consorzio Forum NFC e avendo lanciato cinque termianis dal 2004 e partecipato a circa 80 piloti in tutto il mondo.