javascript contador Skip to content

Novell vince Microsoft in tribunale

Gli Stati Uniti non riescono a monitorare le pratiche di monopolio di Microsoft

Novell ha vinto una vittoria giudiziaria in una causa contro Microsoft e le presunte pratiche anticoncorrenziali del proprietario di Windows. Il caso in questione è in corso in tribunale dal 2004 ed è incentrato Software software di elaborazione testi di proprietà di Novell tra il 1994 e il 1996, WordPerfect.

La società afferma che le politiche anticoncorrenziali di Microsoft hanno frenato l’espansione del prodotto sul mercato, principalmente a causa di accordi illegittimi con i produttori di computer, che hanno bloccato le vendite di altre applicazioni di produttività.

Microsoft ha sostenuto che i reclami di Novell – acquisiti all’inizio di quest’anno da Attachmate – sono infondati e ha cercato di ribaltare il caso, sostenendo che il concorrente non può tornare in tribunale con gli stessi reclami che hanno già portato a una soluzione finanziaria.

L’accordo in questione era indirizzato a Novell indirettamente. Il protagonista della causa fu Caldera (che nell’ultimo decennio divenne SCO), ma guadagnò 280 milioni di dollari al produttore, quattro anni dopo la firma, nel 1996. Determinò anche che le accuse in questione non potevano essere sollevate di nuovo. azioni penali.

Alla luce di questi argomenti, Microsoft ha ottenuto una decisione favorevole in tribunale. Novell fece appello e la corte d’appello lo confermò, sebbene la gamma di accuse che possono essere processate si sia ridotta. Il caso continuerà quindi in tribunale, per accertare se le politiche commerciali della società di Steve Ballmer abbiano danneggiato Novell o meno negli anni ’90.

Novell è già proprietaria della proprietà intellettuale di Unix, sviluppata oltre tre decenni fa da AT&T. Questa attività è stata venduta a Caldera, che successivamente ha acquisito SCO e ha iniziato a utilizzare il suo nome. Alla base del processo che risale al 1996 c’era Unix, una risorsa preziosa che ha già dato origine a centinaia di cause legali.

Allo stesso tempo, WordPerfect è stato venduto da Novell a Corel, insieme al software Quattro Pro per $ 170 milioni. All’epoca, la società giustificava la vendita con le pesanti perdite di quote di mercato imposte da Microsoft Office, a seguito delle politiche commerciali di Microsoft. Novell ha garantito che, quando ha acquistato i due prodotti, valevano circa $ 1 miliardo.

Nota editoriale: Notizie aggiornate con maggiori dettagli.