javascript contador Skip to content

Otto società portoghesi tra le 1.000 più grandi d’Europa in ricerca e sviluppo

Otto società portoghesi tra le 1.000 più grandi d'Europa in ricerca e sviluppo

PT, Bial, CGD, EDP, Crédito Agrícola Financial, Novabase, Martifer e Brisa sono le otto società portoghesi incluse nel classifica Mercato europeo per i maggiori investitori in ricerca e sviluppo.

L’elenco delle società portoghesi è guidato da PT, che occupa l’89a posizione nella classifica generale e che nel 2009, anno a cui si riferisce l’analisi, ha speso 213 milioni di euro in ricerca e sviluppo. La società farmaceutica Bial appare dopo, classificandosi al 257 ° posto, grazie ai 59,7 milioni di euro investiti.

Il podio delle società portoghesi è completo con Caixa Geral de Depósitos, che ha speso 58 milioni di euro per tutto il 2009, guadagnandosi il 262 ° posto nella classifica l’Unione Europea.

EDP, con un investimento di 37 milioni di euro, occupa la 377esima posizione nella classifica generale, mentre Crédito Agrícola Financial, che ha speso 11,4 milioni, occupa il 658 ° posto.

L’elenco di otto società portoghesi incluse nel classifica dei maggiori investitori in Ricerca e Sviluppo si chiude con Novabase (9,1 milioni di euro), Martifer (8,1 milioni di euro) e Brisa (sei milioni di euro), rispettivamente nei posti numero 734, 770 e 872 di “generale”.

A sua volta, Volkswagen, Nokia e Sanofi-Aventis sono, in questo ordine, i maggiori investitori in Ricerca e Sviluppo nell’Unione Europea, mostra il grafico.

Alla luce dei dati ottenuti, la Commissione afferma in una dichiarazione che le società intervistate prevedono un aumento annuo del 5% dei loro investimenti in ricerca e sviluppo per il 2011/2013, più del doppio previsto nelle aspettative dello scorso anno.

Scritto in base al nuovo accordo ortografico