Diolinux

Padding: impara ad aggiungere margini nel terminale GNOME

Conosci quella funzionalità che pensi solo tu e nessun altro usi? Quindi, a poco a poco inizi a trovare altre persone che usano questa risorsa da molto tempo e altri che vogliono sapere come utilizzare questa funzione?

È esattamente una di quelle risorse “nascoste” che affronteremo in questo articolo.

Ogni giorno, pioggia o sole, metto sempre da parte quel tempo “sacro” per leggere gli argomenti e interagire con la comunità Diolinux Plus. Questo non fa necessariamente parte del mio lavoro qui in Diolinux, ma è qualcosa che mi piace molto fare ed è diventato un’abitudine. È stato in uno di quei momenti che ho trovato un argomento in cui si stava discutendo un modo per aggiungere “imbottitura” al terminale. GNOME.

Cos’è l’imbottitura

Per coloro che non hanno mai sentito parlare di questo termine prima, in questo caso, si tratta di aggiungere margini vuoti (spazio vuoto) attorno alla finestra del terminale. Proprio come i margini che possiamo vedere sui quattro lati del foglio in un documento di testo.

Sebbene questa configurazione possa essere diversa in ciascun sistema, quello che dirò dopo è uno schema che si ripete nella maggior parte dei casi. Se apri il terminale nella tua distribuzione ora noterai probabilmente che il contenuto visualizzato al suo interno si estende molto vicino ai bordi su tutti e quattro i lati della finestra.

terminale senza-paddingTerminale in configurazione standard, senza imbottitura.

Quando si configura il padding, la dimensione del margine può essere definita su ciascuno dei quattro lati della finestra, tuttavia, sfortunatamente, questa funzione non è presente nelle configurazioni di alcuni degli emulatori di terminale integrati in GTK, come GNOME Terminal per esempio.

Come configurare il padding nel Terminale GNOME

Apri l’editor di testo che preferisci (nel mio caso sto usando il gedit), quindi copia e incolla tutto il contenuto presente nella casella di testo seguente:

VteTerminal,
TerminalScreen,
vte-terminal {
    padding: 10px 10px 10px 10px;
    -VteTerminal-inner-border: 10px 10px 10px 10px;
}

Tutti i numeri “10” nel testo indicano che uno spazio di 10 pixel verrà aggiunto su ciascuno dei quattro bordi. Se lo desideri, puoi modificare questo numero in un valore che ti piace.

Ora apri il tuo file manager e premi la combinazione di tasti “Ctrl + H“Per visualizzare oggetti nascosti. Controlla se esiste un file chiamato “gtk.css“All’interno della directory”/home/*your-username>/.config/gtk-3.0/” (essere in quel modo “* il tuo nome utente *“Simboleggia il tuo nome utente sul sistema).

Se la risposta è sì, apri questo file “gtk.css“E incollare il contenuto della casella di testo sopra alla fine di esso. Se questo file non esiste, salva il file di testo che hai creato con il contenuto sopra all’interno del “gtk-3.0“Usando il nome”gtk.css”.

Fatto ciò, se il terminale è aperto, chiuderlo. E poi, ricominciare. E voilà!

terminale con-paddingTerminale con imbottitura.

Bene, ora puoi vedere un margine “vuoto” che prima non esisteva.

Se desideri annullare le modifiche, rimuovi il file “gtk.css“Dal”~ / .config / gtk-3.0 /“E tutto tornerà a quello che era prima.

Una scatola di sorprese

Le distribuzioni Linux sono davvero sistemi pieni di sorprese e fortunatamente la maggior parte sono buone! Forse questa funzionalità di “riempimento” non è così utile per te, non è certamente qualcosa che tutti vogliono usare, tuttavia, questa non è la prima volta che ti porto informazioni su funzionalità nascoste all’interno del sistema operativo.

Qualche tempo fa ho anche realizzato un articolo che mostra come attivare il riduzione dell’eco e del rumore nell’ingresso audio del microfono. Una procedura che funziona in tutte le principali distribuzioni Linux ed è “nascosta”, non essendo visualizzata nell’interfaccia grafica dei sistemi e di conseguenza rimanendo sconosciuta a molti.

Conoscevi già questa funzione di “riempimento”? Conosci un modo più efficace che porta allo stesso fine? O conosci qualche altra funzionalità “nascosta” all’interno dei sistemi Linux di cui vorremmo scrivere? Non essere timido e vieni a chattare con noi nei commenti qui sotto!

È tutto gente! ?