Diolinux

PhotoFlare, un editor di foto e immagini Open Source

Se stai cercando un’applicazione per il semplice editing di immagini e foto su Linux, il PhotoFlare può essere quello strumento.

Abbiamo già pubblicato due articoli qui sul blog, che trattano l’argomento del fotoritocco e della manipolazione. Il primo era “5 software di manipolazione delle immagini per Ubuntu e Linux Mint” e il secondo era “5 software di trattamento delle foto per Ubuntu e Linux Mint”.

Interfaccia Photoflare

Alcune delle funzionalità presenti in PhotoFlare

  • Regolazioni del colore (luminosità, contrasto, ecc.);
  • Taglia, Capovolgi, Ruota;
  • Ridimensiona e ridimensiona;
  • Strumento di testo;
  • Strumento forma;
  • Bacchetta magica;
  • Color Picker;
  • Filtri fotografici;
  • Sfumature;
  • Spazzole;
  • Elaborazione in lotti;
  • Modifica in batch di foto.

Per ora, non ci sono ancora opzioni per i livelli, ma sembra che nella versione 2.0 del programma arriverà. Puoi controllare la tabella di marcia qui. Hanno anche reso disponibile un manuale online.

Interfaccia Photoflare

Per ora, è disponibile per Linux e Windows. Su Linux, per ora è disponibile Arch / Manjaro AUR e per la base Ubuntu, oltre a Ubuntu stesso, ZorinOS e Mint.

Le versioni di Ubuntu supportate finora sono: 18.04 / 18.10 / 19.04 / 19.10. Su ZorinOS e Mint, segui l’installazione per Ubuntu 18.04 versione.

Per installarlo su Ubuntu e derivati, è necessario aggiungere un PPA, in cui è sufficiente aprire il terminale e digitare o copiare e incollare il seguente comando:

sudo add-apt-repository ppa:photoflare/photoflare-stable -y && sudo apt update && sudo apt install photoflare -y

Fatto ciò, attendi il completamento dell’installazione e cercalo nel menu dell’applicazione del tuo sistema.

In caso di problemi o suggerimenti, accedi al GitHub del progetto e invialo a loro.

Questo articolo non finisce qui, continua a scambiarti un’idea sul nostro forum, Diolinux Plus. Ti aspetto la prossima volta, un grande abbraccio.


Hai visto degli errori o desideri aggiungere qualche suggerimento a questo articolo? Collaborare, clicca qui.