javascript contador Skip to content

Portuguesa In corso crea un centro di ricerca e sviluppo in Cina

Portuguesa In corso crea un centro di ricerca e sviluppo in Cina

In corso creerà un centro di ricerca e sviluppo in Cina a seguito di un accordo firmato tra il governo locale e il gruppo imprenditoriale portoghese.

L’obiettivo di questo accordo è “lo sviluppo degli affari nel settore della tecnologia tra le società locali e in corso e la promozione degli affari tra le entità della provincia e le imprese nei mercati di lingua portoghese, vale a dire Brasile, Portogallo e Angola”, si riferisce a una dichiarazione inviato alla stampa.

La partnership comprende anche la cooperazione nello sviluppo di iniziative per la diffusione delle culture portoghesi e cinesi nel Fujian e nei paesi di lingua portoghese.

L’accordo, che prevede anche la creazione di un centro culturale sino-portoghese, è stato firmato durante la 15a edizione della China International Fair: Investimento e commercio, a Xiamen.

“Oltre a trovare soluzioni tecnologiche adattate al mercato cinese, ad esempio nel settore del” software “per la salute o l ‘” e-learning “, vogliamo articolare progetti commerciali e di investimento con i paesi di lingua portoghese, che è anche interessante per Cina “, ha dichiarato Fernando Maia Cerqueira, amministratore del gruppo in corso responsabile delle operazioni in Cina.

In corso opera sul mercato cinese dall’inizio del 2011, attraverso un ufficio di rappresentanza a Pechino.

Scritto in base al nuovo accordo ortografico