javascript contador Skip to content

PrimeIT portoghese diventa internazionale

PrimeIT portoghese diventa internazionale

La PrimeIT portoghese ha annunciato ieri l’apertura della sua prima filiale estera. La scelta spetta a Parigi, dove il consulente svilupperà progetti nel settore delle telecomunicazioni, “in riferimento a clienti in quel paese”, letto in un comunicato stampa.

“Abbiamo scelto il mercato francese perché ci sono già alcune sinergie con i clienti con cui lavoriamo in Portogallo e dove abbiamo forti prospettive di crescita a medio e lungo termine”, afferma il CEO dell’azienda, Ricardo Carvalho.

In una dichiarazione ai media, il consulente specializzato nel settore dell’ingegneria informatica e delle telecomunicazioni ha affermato che stava ancora “studiando l’ingresso in Angola e Mozambico”, stimando che il fatturato dell’azienda fuori dal Portogallo quest’anno raggiungerà mezzo milione di euro.

Nel 2011 l’organizzazione prevede inoltre di superare i 10 milioni di euro in fatturazione e di rafforzare il proprio team con 100 dipendenti, secondo quanto riferito dai media.

Nell’ultimo anno, le vendite della società di consulenza e esternalizzazione ammontava a 7,8 milioni di euro, con l’organizzazione con un team di 180 dipendenti.