javascript contador Skip to content

PSN torna con servizi premium gratuiti

Servizi online PlayStation completamente ripristinati questa settimana

Alcuni servizi di PlayStation Network saranno di nuovo disponibili questa settimana, ha annunciato Sony in una dichiarazione ufficiale rilasciata ieri. Secondo la società, i servizi di gioco sono una priorità e il ritorno sarà accompagnato dal libero accesso ai servizi premio – come compensazione.

“Un ripristino graduale dei servizi PlayStation Network e Qriocity inizierà presto, per regione, a partire da giochi, musica e servizi video”, si legge nella nota.

In questa prima fase, il ripristino dei servizi include, ad esempio, la riattivazione del gameplay online per PS3 e PSP (compresi i titoli che richiedono la verifica online e i giochi scaricati da PSN), l’accesso alla gestione dell’account e il ripristino della password, l’elenco degli amici e Chiacchierare.

Con la riattivazione dei servizi, l’azienda lancia il programma “Bentornato”, offrendo una “selezione di opzioni e contenuti di servizio premio come ringraziamento per la pazienza, il sostegno e la lealtà “.

L’offerta varia in base alla regione, inclusi i contenuti per Scarica e accesso gratuito al servizio PlayStation Plus per 30 giorni.

L’annuncio del ripristino del servizio appare all’interno del programma avanzato dal produttore alla fine della scorsa settimana, quando ha anche riconosciuto che l’attacco che ha costretto a “disconnettere” i servizi online dalle sue console aveva portato alla sottrazione dei dati personali degli utenti, ammettendo la possibilità che i numeri delle carte di credito siano stati addirittura rubati. L’avviso è arrivato circa una settimana dopo “l’intrusione illegale e non autorizzata” nei sistemi, con la Sony che consigliava agli utenti di modificare le loro credenziali di accesso anche ad altri servizi, se coincidevano con quelli utilizzati su PSN.

All’epoca, il produttore ha anche affermato che avrebbe proceduto alla ristrutturazione dei sistemi e all’attuazione di nuove misure di sicurezza. “Software aggiuntivo automatizzato che monitora, configura e aiuta a difendersi da nuovi attacchi, livelli di protezione e crittografia dei dati migliorati, migliore capacità di rilevare intrusioni di software sulla rete, accesso non autorizzato e modelli di attività insoliti e implementazione di firewall ulteriori “sono alcune delle misure ora dettagliate.