javascript contador Skip to content

PT ribadisce l’obiettivo di 100 milioni di clienti con Oi

PT vince oltre 300 milioni di euro dalla cessione della partecipazione a Macao

La partnership di Portugal Telecom con Oi è stata intensificata, con il rafforzamento della partecipazione di PT all’operatore brasiliano, che la scorsa settimana ha portato la partecipazione di Telemar nell’operatore portoghese al 7%.

È attraverso queste sinergie che Zeinal Bava, CEO, ritiene di poter mantenere l’obiettivo fissato per PT di raggiungere 100 milioni di clienti nel 2011, un obiettivo definito quando il marchio è stato rinnovato nel 2009, che prevedeva scommesse con un peso di 2/3 business internazionale, lancio di investimenti in fibra e focus su triplo gioco. La società ha attualmente oltre 84 milioni di clienti a livello globale.

In un’intervista con la rivista McKinsey Quarterly, Zeinal Bava ha affermato che gli investimenti di Portugal Telecom nella partnership con l’Oi brasiliano dovrebbero generare sinergie superiori a quelle raggiunte con Vivo, in joint venture con Telefónica. Questo nonostante abbia una sola quota

Il fatto che Oi sia un operatore integrato con attività fisse e mobili e il previsto sviluppo del mercato brasiliano per l’integrazione di servizi voce, video e dati giustifica questa aspettativa da parte di PT.

Oi ha 64 milioni di clienti, tra fissi e mobili, che lo collocano nella prima posizione globale nel mercato brasiliano, ma nel settore dei mobili la società è al quarto posto, ben dietro Vivo, che conduce con una quota del 29,48% .

Nel rapporto e nei conti del 2010, PT ha indicato di avere 21,55 milioni di clienti a livello globale, un numero che non si era ancora consolidato con Oi e non includeva più Vivo. In Portogallo, il numero di clienti alla fine dell’anno era di 11,9 milioni, distribuito a 4,527 milioni sulla rete fissa, 1 milione sulla banda larga fissa, 830 mila sulla TV in abbonamento e 7,42 milioni sulla rete mobile.

Nota editoriale: la forma di presentazione dei numeri dei clienti di PT è stata modificata, con la possibilità di presentarli in milioni anziché in migliaia, come inizialmente scritto.