javascript contador Skip to content

PT trasforma la metropolitana Baixa-Chiado in “PT Bluestation”

PT trasforma la metropolitana Baixa-Chiado in "PT Bluestation"

Da allora la stazione della metropolitana di Baixa-Chiado è stata trasformata in uno spazio diverso, dove le pareti sono dominate da proiezioni con informazioni utili, come il tempo, la temperatura, le notizie e l’agenda culturale e il contenuto per i più piccoli.

L’accesso gratuito alla rete Wi-Fi di PT, l’illuminazione blu e l’arredamento “futuristico”, che non mancano, ad esempio, i percorsi di luce blu alla base dei treni, completano lo scenario, che rimarrà tale per i prossimi quattro anni.

Il cambiamento è dovuto a PT Comunicações, che in un’azione di marketing senza precedenti in Portogallo ha creato la “Baixa-Chiado PT Bluestation”. L’iniziativa potrebbe in futuro essere estesa ad altre stazioni della metropolitana.

L’iniziativa punta sulla tecnologia per catturare l’attenzione dei passeggeri in una stazione che costituisce un punto di passaggio “per circa 13 milioni di persone all’anno, un numero che supera la popolazione portoghese”, sottolinea PT, nel comunicato stampa.

Il progetto, condotto per circa 6 mesi, ha comportato l’installazione di oltre 10 chilometri di cavi in ​​fibra ottica ed energia e la collaborazione di 170 persone e 20 entità diverse, che ha dettagliato l’azienda – che non voleva anticipare gli importi investiti, parlando solo di valori “importanti” e significativi “.

La società si afferma quindi come “il primo marchio istituzionale al mondo a personalizzare ed esplorare il branding e il diritti di denominazione di una stazione della metropolitana “, in un’opera sviluppata congiuntamente da Metro e MOP (Multimédia Outdoors Portugal).

Oltre al contenuto informativo e all’integrazione del marchio PT nella segnaletica, la stazione fungerà da piattaforma per la promozione del contenuto dei diversi marchi dell’operatore, che in questo modo prevede anche di raggiungere l’elevato numero di stranieri che vi transitano. Si ricorda che il marchio ha attualmente oltre il 50% delle sue attività sui mercati esteri.

Se sei curioso di vedere come è stata impostata l’infrastruttura che supporta questa installazione multimediale, dai un’occhiata al video realizzato da PT.

Scritto ai sensi dell’Accordo ortografico