Risolvi i problemi con l'aiuto di esperti tramite Google Helpouts

Risolvi i problemi con l’aiuto di esperti tramite Google Helpouts

“Vorrei imparare a suonare la chitarra” o “come posso definire un sopracciglio perfetto” sono i dubbi che possono verificarsi durante la vita quotidiana di diverse persone in tutto il mondo. Mentre il motore di ricerca di Google è specializzato nel segnalare siti con risposte e YouTube è il re dei tutorial, la società tecnologica nordamericana presenta un servizio di assistenza professionale: Google Helpouts.

La piattaforma online offre consulenze personalizzate con le persone, tramite videochiamate, che forniscono consigli su determinati argomenti. Sebbene la piattaforma abbia già diverse categorie, come intrattenimento, cucina, salute e giardinaggio, ci sono ancora pochi fornitori di servizi disponibili.

Per ora Helpouts è disponibile solo in inglese, che per molti utenti di Internet non è un ostacolo.

Mentre alcuni video sono disponibili – come nel caso della catena di cosmetici Sephora – ci sono altri servizi di assistenza in tempo reale che possono costare più di $ 20, circa 15 euro a sessione. E una sessione viene compresa quando viene risolto il motivo per cui è stata richiesta assistenza.

Google ottiene il 20% delle entrate generate da utenti e aziende che offrono sessioni. La società Mountain View ha anche affermato che non consentirà la condivisione di contenuti sessuali sulla piattaforma.

Chiunque abbia un account Google può accedere alla piattaforma e richiedere di essere anche un fornitore di servizi. Per ora solo attraverso l’invito sarà possibile creare un canale di supporto e poiché il progetto è ancora nella sua fase iniziale, si prevede che pochi utenti saranno approvati.

La nuova piattaforma Google finisce per ricordarci del progetto portoghese Zaask, in cui le persone che hanno bisogno di aiuto su un determinato argomento vanno alle persone che offrono aiuto in quel segmento.

Scritto in base al nuovo accordo ortografico