javascript contador Skip to content

Samsung vuole trasformare bada in un progetto open source

Samsung vuole trasformare bada in un progetto open source

L’informazione non è ufficiale ma viene pubblicata dalla stampa internazionale che Samsung sta pianificando di trasformare bada, il suo sistema operativo mobile, in un progetto open source.

Secondo le informazioni pubblicate dal Wall Street Journal, sulla base di dati forniti da fonti anonime e vicine al processo, la società prevede la misura per il prossimo anno. Farà anche parte dei piani di Samsung di aprire l’accesso alla piattaforma ad altri produttori e a nuovi domini.

Le informazioni sulle intenzioni di Samsung arrivano poche settimane dopo che Google ha acquistato Motorola. Nelle notizie avanzate dal quotidiano, viene stabilita una connessione per quanto riguarda le due decisioni.

Poiché HTC e Samsung sono i maggiori produttori di dispositivi mobili che utilizzano il sistema Android, una piattaforma aperta ma guidata da Google e poiché Google ha acquisito i mezzi per andare avanti con la propria offerta di hardware, la concorrenza deve reagire.

HTC ha recentemente ammesso che sta valutando l’acquisto di un sistema operativo mobile. Samsung ha già il bada, che equipaggia alcuni dei suoi smartphone – ancora all’IFA il produttore ha colto l’occasione per lanciare nuovi modelli supportati sulla piattaforma – ma senza molto successo fino ad oggi.

Trasforma la piattaforma in un progetto open source può ottenere qualche ulteriore attenzione – e supporto – dall’industria, afferma il WST.

Scritto ai sensi dell’Accordo ortografico