javascript contador Skip to content

SAP vuole stimolare la crescita in Portogallo quest’anno

Il software di gestione SAP si adatta alle aziende con meno di 10 dipendenti

Nonostante il difficile contesto economico, SAP vuole continuare a crescere in Portogallo nel 2011 e acquisire 60 nuovi clienti, aumentando il fatturato di almeno il 10%. Gli obiettivi sono stati condivisi con i giornalisti da Paulo Carvalho, nuovo amministratore delegato di SAP per il Portogallo, entrato in carica appena 4 mesi fa.

Nel 2010 la società ha registrato una crescita del 3,5% in Portogallo, con un fatturato di 52,4 milioni di euro, una performance inferiore al gruppo, che è riuscita ad aumentare il proprio fatturato di circa il 20%.

“Il nostro scopo [para Portugal] è continuare a crescere. Siamo consapevoli delle sfide del mercato ma i risultati del primo trimestre, in cui siamo cresciuti in doppia cifra, ci danno un bilancio positivo e dimostrano che ci sono opportunità “, ha sottolineato Paulo Carvalho, che ha affermato che in molti casi i clienti stanno investendo internazionalizzazione e crescita con il supporto di SAP.

A livello internazionale, SAP ha fissato obiettivi di crescita molto aggressivi fino al 2015, con l’obiettivo di raggiungere 20 miliardi di euro di entrate e raggiungere 1 miliardo di persone con le applicazioni che sviluppa.

La società si è posizionata come qualcosa di più di un fornitore di soluzioni ERP ed è fortemente impegnata nell’area dell’analisi aziendale, della mobilità e della crescita delle vendite indirette. Queste strategie si riflettono in Portogallo, dove il 50% del fatturato delle nuove licenze corrisponde già ad altre aree di business e dove l’obiettivo è raddoppiare i ricavi ottenuti attraverso i canali dei partner con vendite indirette.