javascript contador Skip to content

Sony perde milioni, ma prevede di tornare agli utili quest’anno

Le perdite della Sony raggiungono nuovamente i record

Sony ha nuovamente chiuso il trimestre perdendo soldi: 15,5 miliardi di yen (139 milioni di euro), rivelano i risultati finanziari che il produttore ha pubblicato oggi, rivedendo anche le previsioni per questo anno fiscale, che si chiude al 31 Marzo.

All’origine delle cifre presentate ci sono fattori come il terremoto in Giappone e le sue conseguenze sulla produzione dell’azienda, attacchi ai sistemi informatici dell’azienda, che hanno costretto la chiusura di PlayStation Network e altri servizi online, nonché un forte calo delle vendite della TV. Tuttavia, Sony spera di restituire profitti quest’anno.

Anche riducendo le stime dei guadagni a 60 miliardi di yen (538 milioni di euro), invece degli 80 miliardi di yen (718 milioni di euro) avanzati circa due mesi fa, le previsioni indicano un ritorno agli utili dopo tre anni “in rosso”, notano le agenzie internazionali.

Secondo Sony, il terremoto e lo tsunami nella regione di Tohoku hanno provocato una perdita di 5,3 miliardi di yen (47,6 milioni di euro) per l’azienda, oltre all’impatto sulla produzione che ha ostacolato le vendite nelle aree di business come i telefoni cellulari – dove le vendite di joint venture con Ericsson è sceso del 32,1 per cento, a causa della mancanza di componenti e problemi nella catena di distribuzione.

Il calo della domanda per i televisori e le vendite di PC e videocamere del marchio ha inoltre contribuito a scarsi risultati, con la divisione consumer che ha registrato vendite per 732,3 miliardi di yen (6,6 miliardi di euro) nel trimestre conclusosi il 30 giugno, che rappresenta un calo del 17,9 percento rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

Per contrastare la tendenza, ad esempio, settori come quello cinematografico dell’azienda, in cui i ricavi sono aumentati del 9,3 per cento, raggiungendo i 144,4 miliardi di yen (1,3 miliardi di euro).

Scritto all’apertura del nuovo accordo ortografico