javascript contador Skip to content

TMN vuole rafforzare la scommessa su tablet PC

TMN vuole rafforzare la scommessa su tablet PC

Alla fine della scorsa settimana, TMN ha aggiunto alla sua offerta il Galaxy Tab 10.1, il top di gamma Samsung arrivato pochi giorni prima di Fnac e Vodafone. Questo pomeriggio l’operatore ha presentato il prodotto e ha spiegato che i tablet continueranno a essere un’area di scommesse per l’azienda.

Sebbene sia ancora in una fase di lancio, il compresse hanno dimostrato di essere accattivanti per il consumatore, soprattutto perché è stato possibile ridurre il prezzo delle attrezzature e immettere sul mercato prodotti più economici, ha spiegato una delle società responsabili dell’evento.

Il funzionario ritiene che entro la fine dell’anno, l’interesse per compresse tende ad aumentare, anticipando un percorso come quello che è stato fatto dagli smartphone e garantisce che TMN sia attento al mercato.

L’attenzione dell’azienda è stata rivolta ai gadget e ai prodotti di fascia alta che aprono il mercato a un universo più ampio di potenziali clienti, ha affermato lo stesso funzionario, che ha confermato l’intenzione di TMN di rafforzare il portafoglio di prodotti in questo segmento, verso la fine dell’anno o l’inizio del prossimo.

Per quanto riguarda il Galaxy Tab 10.1, che viene offerto dall’operatore con la generazione precedente del prodotto, un Huawey S7 e un ZTE V9c (che costa 159,90 euro), TMN lo vende per 564,90 euro, più 10 euro rispetto a Vodafone, che nel frattempo ha rivisto il prezzo.

Il prodotto integra tutte le funzionalità che caratterizzano la versione 3.1 del sistema operativo Android, l’apparecchiatura è posizionata sulla rete TMN con un set di applicazioni Sapo precaricate, come Banca Sapo. Sfrutta inoltre una partnership tra l’operatore e il settimanale Sol, che garantisce libero accesso ai contenuti del giornale fino ad aprile 2012.

Nota editoriale: l’articolo è stato rivisto nel suo primo paragrafo.

Scritto in base al nuovo accordo ortografico