Tutto pronto per gli sconti di Natale

Tutto pronto per gli sconti di Natale

Il fine settimana di sconti che tradizionalmente apre la gara per lo shopping natalizio negli Stati Uniti è a portata di mano. Inizia con il Black Friday, il venerdì dopo il Ringraziamento, e termina con il Cyber ​​Monday, il prossimo lunedì. In Portogallo potremo anche beneficiare di alcuni sconti.

Amazon ed eBay sono due delle società in linea che hanno aderito all’iniziativa, contrassegnando le campagne fin dal home page. L’insieme dei prodotti scontati è vario e copre le categorie che entrambi offrono di solito.

Tramite rivenditori (online e offline) o produttori, su iniziativa individuale, ci sono molti “articoli tecnologici” in vendita questo fine settimana di sconti, da marchi come Dell, Lenovo, Sony e Apple.

Per quanto riguarda Apple, e come è successo negli ultimi anni, la società estenderà la campagna del Black Friday a paesi diversi dagli Stati Uniti, incluso il Portogallo.

La società ha già in serbo in linea portoghese bandiera che si riferiva a questo venerdì 25 novembre come “la speciale giornata di shopping di Apple”, promettenti “fantastiche offerte” su prodotti iconici come iPhone, iPod o Mac. L’entità degli sconti non è menzionata.

In linea con quanto fatto, il produttore di mele dovrebbe offrire riduzioni dell’ordine del 10%, sebbene non tutti gli articoli abbiano lo stesso valore di sconto.

In Portogallo, tuttavia, non esiste alcuna iniziativa comune per contrassegnare una di queste date, analogamente a quanto accaduto due anni fa con il Cyber ​​Monday portoghese, promosso da KuantoKusta. Contattati da TeK, i responsabili del sito Web di comparazione dei prezzi hanno nuovamente difeso che le condizioni che gli inquilini sono disposti a offrire non giustificano la ripetizione della campagna.

L’evento è tornato anche in una seconda edizione, organizzata da ecoupons.com, ma non dovresti vedere una terza edizione nel 2011, dal momento che visitando il dominio che ospita il negozio in linea portugueseCyber ​​Monday portoghese possiamo vedere che i contenuti si riferiscono al 2010.

Scritto in base al nuovo accordo ortografico