Ubuntu su smartphone, tablet e televisori dal 2014

Ubuntu su smartphone, tablet e televisori dal 2014

Canonical metterà su la sua distribuzione Linux smartphone, compresse e anche in televisione. Secondo i piani ora rivelati, la prima versione di Ubuntu progettata appositamente per questi dispositivi dovrebbe arrivare nel 2014, con la versione 14.04.

La notizia è stata avanzata da Mark Shuttleworth, fondatore di Canonical, che ha trasmesso i dettagli della strategia al Summit degli sviluppatori di Ubuntu, che si terrà il prossimo lunedì a Orlando, negli Stati Uniti.

“A partire da LTS 14.04 Ubuntu funzionerà compresse, telefoni, TV e schermi intelligenti, dall’auto alla cucina e collegherà questi dispositivi in ​​modo chiaro e trasparente, al server o al cloud “, afferma Mark Shuttleworth nel suo blog.

In un’intervista con ZDNet, il creatore della società che “gestisce” il gusto Linux più popolare con desktop ha dichiarato che le partnership con i produttori di hardware sono stati discussi per più di 18 mesi.

“Con l’emergere di nuove tecnologie mobili, le persone stanno migrando dal PC al smartphone e compresseed è importante che esista una versione di Ubuntu per questi dispositivi “.

Dimostrando che la strategia è stata pensata per qualche tempo, Jane Silber, CEO di Canonical, in un’intervista a TeK circa un anno fa, ha anche sostenuto che la proliferazione di dispositivi è stata positiva per Linux e per open source sotto diversi aspetti, “uno di questi è che offre l’opportunità all’open source di offrire un’esperienza multipiattaforma”, ha affermato.

In questo senso, uno dei principali argomenti di Ubuntu è il fatto che può fornire una base di codice unificata, difendere Mark Shuttleworth, sostenendo che un programmatore può sviluppare un’applicazione per Ubuntu ed eseguirla, con solo piccole modifiche, in smartphone, compresse o desktop.

“Unity, l’interfaccia per del desktop Ubuntu 11.10, è stato progettato pensando a questo specifico scopo “, può essere letto inviare dove viene annunciata la futura strategia.

Scritto in base al nuovo accordo ortografico