javascript contador Skip to content

UX Lx con full house nella seconda edizione

Avere una strategia per posizionare i contenuti sul Web è cruciale per il successo

È in corso un’altra edizione di UX Lx, un evento internazionale che porta a Lisbona diversi specialisti nel campo del web design e della comunicazione. Esaurito per diverse settimane, quest’anno l’evento ha 470 iscritti per partecipare a due giorni di sessioni tecniche e una terzo giorno di conferenza.

Il primo giorno dell’incontro Bruno Figueiredo, presidente dell’Associazione portoghese di professionisti dell’usabilità, che organizza l’evento insieme a Ideias e Imagens, spiega che tra le sessioni tecniche più popolari ci sono state quelle che hanno discusso del design delle applicazioni per iPhone, o il sessione dedicata alle tecniche di guerriglia applicate alla ricerca.

Come nella sua edizione di debutto dello scorso anno, UX Lx è tornato a scommettere su un modello in cui le sessioni tecniche dei primi due giorni dell’evento sono dominate da interventi di relatori che le hanno proposte in modo proattivo.

Bruno Figueiredo spiega che l’interesse a garantire un posto dove intervenire alla UX Lx continua ad essere molto più alto di quelli slot di tempo disponibile. Quest’anno l’organizzazione ha ricevuto quattro volte più richieste rispetto allo spazio disponibile.

I video e alcune presentazioni relative all’edizione dell’anno scorso sono disponibili online. Nel 2011 Don Norman, Lou Rosenfeld, Jeffrey Veen, Kristina Halvorson, Todd Zaki Warfel o Russ Unger sono alcuni dei nomi all’ordine del giorno.