Via Verde raggiungerà i taxi e i mezzi pubblici

Via Verde raggiungerà i taxi e i mezzi pubblici

Il piano dovrebbe essere attuato il prossimo anno e mira a garantire che il sistema di pagamento automatico di Brisa “si estenda a tutti i mezzi di trasporto”, Luís d’Éça Pinheiro, direttore marketing del gruppo, ha ammesso questo giovedì in una riunione con la stampa.

Nelle dichiarazioni citate da Dinheiro Vivo, il funzionario spiega che questi progetti “sono ancora in fase di attuazione”. In alcuni casi, tuttavia, ci sono già piloti a terra. Taxi, trasporti pubblici e parcheggi di superficie rientrano nei piani dell’azienda.

Via Verde viene utilizzata per pagare i pedaggi sulle autostrade. Funziona anche in parcheggi e stazioni di servizio. Con il rilancio del marchio, Brisa coglie l’occasione per lanciare nuovi servizi.

Una delle novità è il lancio di un programma di fidelizzazione che la società descrive come un “programma di viaggio e benefit”. Include sconti su pedaggi e carburante, ma prevede anche sconti sui servizi relativi all’auto, come ispezioni o assicurazioni, rispettivamente tra il 15 e il 20%, come spiegato in un comunicato stampa.