FGTS: colpo di stato con ritiro d'emergenza raggiunge oltre 100 mila su WhatsApp

WhatsApp: i numeri di cellulare privati ​​sono esposti su Google

Un difetto scoperto da un ricercatore nella sicurezza digitale rivela che i numeri privati ​​di WhatsApp potrebbero essere disponibili nelle ricerche web. In un articolo pubblicato sabato scorso (6), Athul Jayaram descrive come ha scoperto il difetto di privacy nell’applicazione, consentendo di trovare tra 29.000 e 300.000 numeri privati ​​nelle ricerche di Google, con accesso anche alle foto del profilo degli utenti, in alcuni casi.

LEGGI: ​​Cinque cose che i tuoi contatti di WhatsApp sanno di te

Interrogato da TechTudo, WhatsApp ha dichiarato, attraverso un portavoce, che il rapporto del ricercatore “non si è qualificato per un premio, in quanto conteneva solo un indice di URL che gli utenti di WhatsApp hanno scelto di rendere pubblici”, e che ” tutti gli utenti di WhatsApp, comprese le aziende, possono bloccare i messaggi indesiderati con il semplice tocco di un pulsante. ” Google non commenterà il caso.

1 di 3 Un errore di privacy in WhatsApp espone numeri privati ​​nelle ricerche di Google – Foto: Rubens Achilles / TechTudo

Il difetto di privacy in WhatsApp espone numeri privati ​​nelle ricerche di Google – Foto: Rubens Achilles / TechTudo

Vuoi acquistare telefoni cellulari, TV e altri prodotti scontati? Scopri Confronta TechTudo

Secondo il ricercatore, il numero di risultati di ricerca su Google può variare in base alla posizione, in quanto vi sono differenze nei risultati a seconda del dominio esplorato – ricerche effettuate come il dominio google.com o google.co.in (India), ad esempio , può presentare risultati diversi per la stessa query. Tuttavia, diversi paesi avevano numeri WhatsApp privati ​​esposti sul web aperto, come Stati Uniti, India, Regno Unito e Brasile.

2 di 3 Google indicizza i collegamenti ai numeri brasiliani di WhatsApp – Foto: Riproduzione / TechTudo

Google indicizza i collegamenti ai numeri brasiliani di WhatsApp – Foto: Riproduzione / TechTudo

Athul Jayaram rivela che il problema è nei link generati con l’URL “wa.me/“, che può essere condiviso direttamente o accessibile leggendo il codice QR generato per ciascun utente. Secondo l’articolo, la funzione non è in grado di fornire la crittografia al numero di telefono sul collegamento – se l’URL è condiviso su altri piattaforme, è accessibile e indicizzato da Google, il che rende i numeri disponibili come risultati di ricerca.

“La nostra funzione Click-to-Chat, che consente agli utenti di creare un URL con il proprio numero di telefono in modo che chiunque possa inviare messaggi più facilmente, è ampiamente utilizzata dalle piccole e microimprese di tutto il mondo per connettersi con i propri clienti. Apprezziamo il rapporto di questo ricercatore e apprezziamo il tempo che ha trascorso per condividerlo con noi. Tuttavia, non si è qualificato per un premio, poiché conteneva solo un indice di URL che gli utenti di WhatsApp hanno scelto di rendere pubblici. Tutti gli utenti di WhatsApp, comprese le aziende, possono bloccare i messaggi indesiderati con il semplice tocco di un pulsante. “- Portavoce di WhatsApp

Google fornisce risorse per gli sviluppatori per bloccare le loro pagine dai risultati di ricerca. È possibile, ad esempio, includere il tag “noindex” nel codice sorgente di alcune parti del sito in modo che il motore di ricerca non legga le pagine.

Ricercatori tedeschi avevano già avvertito dell’indicizzazione dei link di invito di gruppo sul motore di ricerca. Ciò che finora non si sapeva era la possibilità di accedere a numeri privati ​​anche tramite semplici ricerche su Internet.

Athul Jayaram avverte che la violazione della sicurezza può comportare problemi di privacy, soprattutto se le impostazioni del profilo sono impostate su “Tutti”, l’opzione predefinita del messenger. Ciò significa che, tramite il numero, persone sconosciute possono accedere alla tua foto, nonché al loro nome e stato. Jayaram menziona anche il possibile accesso ai numeri da parte delle società di telemarketing o persino da criminali informatici e truffatori.

Non è possibile revocare l’accesso al tuo link WhatsApp personale, ma è importante evitare di condividerlo pubblicamente sui social network e sui forum sul web. Inoltre, è valido configurare il tuo profilo in modo tale che foto e stato, ad esempio, possano essere visualizzati solo dai tuoi contatti. Per fare ciò, basta aprire WhatsApp, accedere a “Impostazioni”, “Account” e “Privacy”. Quindi, imposta le opzioni desiderate per “I miei contatti”.

3 di 3 Modifica della privacy dell’immagine del profilo di WhatsApp – Foto: Riproduzione / Helito Beggiora

Modifica della privacy dell’immagine del profilo di WhatsApp – Foto: Riproduzione / Helito Beggiora

* Ha collaborato Rubens Achilles

Come creare un collegamento diretto al tuo numero WhatsApp

Come creare un collegamento diretto al tuo numero WhatsApp