javascript contador Skip to content

Windows 8 potrebbe bloccare l’installazione di altri sistemi operativi

Metro non designa più l'interfaccia utente di Windows 8

Il prossimo Windows potrebbe bloccare l’installazione di altri sistemi operativi (open source) su computer commercializzati e certificati ufficialmente per Windows 8, rendendo impossibile la pratica relativamente comune di avere due sistemi operativi sullo stesso computer o trasformare un PC Windows in Linux.

La possibilità è stata avanzata da esperti e segnalata da diversi media internazionali, grazie alle nuove politiche e al sistema di sicurezza associati all’avvio del prossimo sistema operativo del gigante di Redmond.

Con la presentazione e l’accesso a maggiori informazioni su Windows 8, la scorsa settimana, sono iniziate a emergere speculazioni e paure, che i rappresentanti dell’azienda non hanno ancora detto se lo sono o meno.

Tutto è iniziato con un articolo di un collaboratore di Red Hat, Matthew Garrett, in cui affermava che “probabilmente non vale ancora la pena andare nel panico” ma “vale la pena preoccuparsi” della possibilità di una nuova funzionalità per rafforzare la sicurezza durante l’avvio di Windows 8 impedisce agli utenti di eseguire entrambi i sistemi operativi, Windows e Linux, sullo stesso computer (doppio avvio).

Mentre procede, il problema deriva dalla decisione di Microsoft di utilizzare un protocollo di sicurezza di avvio basato sull’hardware, il protocollo di avvio sicuro basato su Unified Extensible Firmware Interface (UEFEI), invece del tradizionale BIOS. La novità è stata spiegata e dimostrata dal direttore del programma Microsoft, Arie van der Hoeven, durante una conferenza dei programmatori.

Questa tecnologia è progettata per proteggere la macchina da rootkit e altri attacchi di basso livello, impedendo il caricamento di file e driver eseguibili durante l’avvio del PC, a meno che non dispongano di una firma crittografica, fornita da una chiave UEFI.

Il problema è che “non esiste un’autorità di firma centralizzata per queste chiavi”, osserva Matthew Garrett. Se la chiave di un produttore è installata su un computer, l’unico modo per ottenere il codice è far sì che la società fornisca tale firma, secondo cui Microsoft richiederebbe che i computer con il logo Windows 8 vengano venduti con il nuovo sistema di sicurezza. sicurezza abilitata e Windows su questi sistemi è probabile che venga firmato con una chiave Microsoft.

I sistemi operativi come Linux non avranno accesso a firme di questo tipo, quindi a meno che non siano mediati per rendere disponibili queste firme, “un sistema venduto solo con chiavi di Microsoft e il produttore dell’hardware non sarà in grado di avviarsi (avvio) di una copia generica di Linux “, conclude.

Scritto in base al nuovo accordo ortografico