javascript contador Skip to content

Worten acquista negozi di computer in Spagna

Quest'anno Sonae investe 150 milioni in TIC

Il gruppo Sonae acquisirà otto negozi nella catena PC City in Spagna, con l’obiettivo di rafforzare la presenza del marchio Worten, specializzato in elettrodomestici ed elettronica di consumo, nel mercato spagnolo.

I negozi coperti dall’accordo di principio, rilasciato questo lunedì, si trovano nelle regioni di Palma di Maiorca, Pamplona, ​​Tenerife, Barcellona (due) e Madrid (tre).

Le trattative tra il gruppo Belmiro de Azevedo e Dixons Retails, proprietaria della consociata spagnola di PC City, dovrebbero concludersi entro un mese e oltre all’acquisizione degli spazi, Sonae intende anche impiegare i 350 dipendenti degli stabilimenti interessati , con le stesse condizioni di lavoro e le garanzie che avevano nella società precedente.

“Sonae è fiduciosa che concluderà l’accordo il più presto possibile, poiché ciò genererà valore per tutti le parti interessate, in particolare per i dipendenti che mantengono il loro posto di lavoro “, ha affermato il presidente esecutivo di Sonae SR, Miguel Mota Freitas.

Ad aprile Dixons Retails ha annunciato la sua decisione di abbandonare l’attività di PC City in Spagna, “dopo aver considerato tutte le possibili opzioni”. La misura ha comportato la sospensione di tutte le attività (34 negozi, sede e piattaforma online), con il conseguente licenziamento di 1.224 dipendenti.

Attraversare un minimo di sette stabilimenti era una delle condizioni stabilite per tutti i dipendenti interessati dal processo per ricevere un compenso di 50 giorni lavorativi all’anno lavorati.